martedì 22 settembre 2015

Sana 2015 - regali e campioncini

Ciao a tutti!
Secondo post sul Sana... stavolta non per parlarvi della mia esperienza e delle novità in uscita (per quello ho scritto un post specifico, link qui), ma per mostrarvi i regali fatti dalle amiche e i campioncini ricevuti. Sia chiaro, questo post non nasce con un intento esibizionista... semplicemente voglio mostrarvi cosa andrò a provare e di cosa vi parlerò nelle prossime settimane... o mesi!


Vi voglio subito mostrare i regali ricevuti dalle amiche, che mi hanno riempito il cuore di gioia perché hanno pensato a me con doni veramente mirati ed azzeccati... si nota davvero che mi hanno pensata!

La dolcissima Alessandra Green beauty & life mi ha portato il detergente intimo alla salvia di Fattoria di belcanto insieme ad un pezzetto di sapone all'amido di riso. Probabilmente Ale mi legge nel pensiero, perché cercavo appunto un buon detergente intimo perché con quello che ho in uso sto avendo un po' di problemi... e poi adoro le saponette, e questa ha un profumo divino! Ti ho già ringraziata ma lo voglio fare anche qui :-* Ovviamente "grazie" te lo dico non solo per il regalo, ma soprattutto per la compagnia durante la giornata... son stata felicissima di averti conosciuta! 

Marzia Inci Verde con la sua energia e simpatia travolgenti, mi è letteralmente corsa incontro con un pensiero che mi ha strappato un sorriso di felicità: il suo profumatissimo dono conteneva degli incensi alla vaniglia (...ovviamente!) e degli occhiali da sole bellissimi, che non vedo l'ora di usare! Marzia grazie di tutto... ho già bruciato un incenso e fa un profumo delizioso, è una vaniglia davvero buona e delicata che è piaciuta tanto anche al mio ragazzo! 



Da Erbamea sono stati molto cortesi e nella busta che mi hanno lasciato, oltre al preziosissimo e dettagliatissimo catalogo, ho trovato campioncini sia dei loro integratori che di alcuni prodotti cosmetici.



Ormai sapete che con puroBIO ho un rapporto speciale, e i miei amici mi hanno pensata anche stavolta lasciandomi come omaggio la loro matita nera... che mi mancava! Questa matita nera, inoltre, svolge un ruolo molto importante nella mia vita perché è la mia prima matita nera ecobio! Ragazze, qui siamo tra di noi, vi prego non ditelo a nessuno... ma prima di lei usavo ancora una matita nera superipermegaextrasiliconica! :-O ...Non giudicatemi!



Sono stata contentissima di conoscere il team di Biofficina Toscana, che ormai noi tutti soprannominiamo "i biofficini" e devo dire che mi hanno molto sorpresa. Oltre a una valanga di campioncini studiati apposta per me (tra cui anche i nuovissimi shampoo), la ragazza mi ha addirittura fatto scegliere un prodotto in full size da testare: la mia scelta è caduta sul siero viso riequilibrante (che avrei comunque comprato per l'inverno, per alternarlo al siero purificante che sto usando adesso), ma lei non contenta mi ha voluto assolutamente far provare anche lo scrub labbra nella versione golosa, perché dice che spesso scrubbiamo viso e corpo ma tralasciamo questa parte del volto tanto delicata. Ora però ho un dubbio:mi ha lasciato il prodotto perché è miracoloso o perché avrò avuto le labbra secche in quel momento?! :-P
Il tutto contenuto nel sacchettino di cotone con logo, all'interno della loro splendida (e utilissima!) borsa con i manici. Confesso che questa borsa chiccissima è stata la mia salvezza in fiera, dove ho messo dentro tutti i cataloghi & co!
PS: ho provato tutti i campioni di shampoo ricevuti, e tra tutti quello più adatto a me e che mi ha lasciato dei capelli favolosi è il volumizzante... che ho già comprato! Sto aspettando che arrivi il pacco :)




Alma Briosa è stata una piacevolissima scoperta, e grazie a questi omaggi potrò conoscere il brand. Sono stata felicissima di aver trovato all'interno del sacchettino un campioncino della nuovissima linea  Fitoalveare, penso che questo brand sia stato l'unico a fare i campioncini delle novità. Complimenti!



Essere mi ha colpita molto per la qualità dei prodotti. Francesco, il titolare, ci ha spiegato che loro per scelta producono pochi campioncini, perché "inquinano" perché le bustine che li contengono non sono biodegradabili, e non potendo venire riciclate bisogna buttarle nell'indifferenziato. Però immaginate la mia faccia con gli occhi a cuoricino quando mi ha dato, tra le altre cose, una monodose di maschera vaniglia e cocco da provare! *_* So già che il profumo è celestiale, esattamente nelle mie corde, e se non mi appesantisce i capelli ho già deciso che al prossimo ordine comprerò la full size! Tipregotipregotiprego fammi dei capelli splendidi così ti compro! :P



Naturaequa lasciava a chiunque si fermasse al loro stand a parlare una cucciolosissima minitaglia di sapone, insieme ad uno sconto sostanzioso da spendere sul loro sito. Màdara invece mi ha lasciato un campioncino di crema colorata, per testarne la tonalità. Sono curiosissima di scoprire se il colore andrà bene anche per una fantasmina come me!





Francesca di Maternatura è la persona più dolce del mondo. L'avevo già conosciuta al Cosmoprof e la mia gioia è arrivata alle stelle quando mi ha riconosciuta e mi è corsa incontro per un saluto e una chiacchierata. Sembra una piccolezza, ma per me invece è una cosa importante. La sua dolcezza si trasmette anche attraverso i prodotti che crea, e a tal proposito vi lascio anche un video dove lei stessa ci racconta la filosofia del brand e l'uso degli olii essenziali:


 

 Mi ha lasciato un campioncino praticamente do ogni prodotto... mi sentirete parlare ancora a lungo di questo brand!



Nuria di Dr.Organic è una persona allegra con cui ho parlato a lungo. Vi ho già raccontato dell'integratore per digerire il lattosio che sta per uscire (prodotto Optima che mi incuriosisce di più), e mentre lo aspetto proverò i campioncini che ho ricevuto, che erano tutti contenuti in un bellissimo sacchetto di stoffa.


All'evento di Biomarina, oltre ad aver condiviso l'esperienza con le simpaticissime bloggers, ho conosciuto anche Mary e Marina... e proprio loro ci hanno coccolate (...o viziate?!) con un sacchettino personalizzato per ognuna di noi partecipante all'evento, contenenti ben due prodotti in full size. Non so come abbiano fatto a conoscere il mio tipo di pelle, ma la crema light normalizzante è azzeccatissima! Finisco i miei attuali prodotti di skin care, poi lei sarà la mia alleata di bellezza per i prossimi mesi. Bellissima anche la filosofia di Ricaricando, di cui ho ricevuto l'olio corpo.


Nel primo post sul Sana mi sono resa conto di aver dimenticato di aggiornarvi su alcune novità in casa Officina naturae... colpa dei collutori che mi hanno fatto perdere la testa!
Ho sempre associato questo marchio solo alla detergenza della casa, ma ho scoperto che questo brand produce anche molte altre linee: Officina naturae (linea detergenti), Solara (linea detergenti), Officina naturae (linea cosmetici), Olipuri (linea cosmetici), Biricco (linea bimbi) e Dodo (linea animali). Come potete vedere le linee (e i prodotti), sono tante e tutte hanno una loro peculiarità.
Oltre a dentifrici e collutori che vi ho già presentato, in casa Solara sono nati ben 4 prodotti, che usciranno prestissimo: Gel lavastoviglie, Brillantante, Detergente multiuso e Sgrassatore universale. (click sul nome del prodotto per leggere scheda tecnica e INCI).
Scommetto che molte di voi, come me, si staranno chiedendo che differenza c'è tra le due linee detergenza Solara e Officina naturae. Per fortuna l'azienda stessa ci viene incontro con questo articolo chiaro e completo, che vi riporto:

"Detergenti Solara e Officina naturae: quali differenze?
Come la maggior parte dei detergenti ecologici o biologici, la linea detergenti Officina naturae è realizzata utilizzando l'olio di Cocco come principale fonte per ricavare i vari ingredienti. Nella continua ricerca del prodotto più sostenibile, ci siamo chiesti se fosse possibile ricavare le stesse molecole da un olio italiano. Dopo più di un anno di ricerca, siamo riusciti a ottenere degli ingredienti idonei per la produzione di detergenti, ricavandoli da olio di Brassica ed olio di Oliva.
È nata, così, Solara, la nostra prima linea formulata utilizzando oli vegetali italiani e limitando l'uso dell'olio di Cocco o di Palma.
I punti di forza della nuova linea:
Ingredienti a km 0
Materie prime italiane, reperibili facilmente, a breve distanza, la cui coltivazione, lavorazione e trasporto hanno un basso impatto ambientale. Le materie prime vegetali sono state selezionate in modo da non intaccare le produzioni destinate al consumo alimentare.

Formule concentrate ed economiche
Nuove formule particolarmente concentrate, il cui dosaggio è più basso rispetto agli altri detergenti Officina naturae. Il costo di ogni singolo lavaggio, grazie alle dosi ridotte, è competitivo anche nei confronti degli equivalenti prodotti convenzionali.

Certificazioni e test
Tutti i prodotti sono certificati Eco Bio/Eco Detergenza ICEA, quindi garantiscono un basso impatto ambientale e un'efficacia paragonabile a un prodotto convenzionale. I prodotti che vengono a contatto con la pelle sono dermatologicamente testati e sono nickel tested.

Rispetto per gli animaliTutti i prodotti rispettano il disciplinare VeganOK
Perché questa nuova linea di Officina naturae?
Avevamo già escluso i tensioattivi derivati dal petrolio, per evidenti problemi etico-ambientali, ma era possibile fare di più?

Ci eravamo posti da tempo la domanda su quanto fosse sostenibile per l'ambiente utilizzare solamente tensioattivi derivati dall'olio di Cocco e così ne abbiamo analizzato il ciclo di produzione.
L'olio di Cocco, prima di diventare una materia prima adatta ad essere utilizzata nella formulazione di un detersivo o cosmetico, deve subire una serie di trasformazioni:

  • raccolta delle noci in paesi lontani;
  • lavorazione ed estrazione dell'olio;
  • confezionamento e stoccaggio;
  • trasporto per decine di migliaia di chilometri;
  • trasformazione in materia prima adatta all'uso in un detergente o cosmetico.
Ci siamo quindi posti, come sempre, una serie di domande.
Quanto di questo olio si può in effetti considerare ancora olio vegetale quando arriva in Europa per la sua trasformazione?

Quanto petrolio si è consumato per produrre una singola molecola di origine vegetale, in tutti i diversi passaggi della sua lavorazione, trasformazione o del suo lunghissimo viaggio?
Ecco allora Solara, la prima linea di detergenza ecologica di Officina naturae con materie prime italiane a km 0."
---> Potete leggere l'articolo direttamente sul sito dell'azienda facendo click qui.
 Ho ricevuto tanti campioni da loro, di tante linee diverse. Spero soprattutto che la linea detergenti faccia innamorare mia mamma e le faccia abbandonare la strada vecchia fatta di Dixan, Vernel, Svelto e Finish in favore di questa. Incrociamo le dita!


Concludo mostrandovi gli omaggi che ho preso dai cestini posti allo stand di Sante, dove sono stata trattata malissimo dal personale. La signora è stata molto villana... quando le ho chiesto informazioni mi ha risposto "è scritto tutto nel catalogo!" e quindi ho lasciato perdere qualunque possibile forma di contatto con lei. Peccato! 




Vi lascio con le ultime foto random... non so dirvi nulla sui prodotti perché non mi sono fermata agli stand... questi prodotti mi sono semplicemente stati messi in mano mentre camminavo tra le varie corsie.





Questo è tutto, con questo post si chiude ufficialmente il mio Sana 2015. Se avete dubbi o domande, non esitate a contattarmi!
Silvia

4 commenti:

  1. Ciao :) spero ti piacerà il detergente, io non l'ho mai provato ma ero curiosa :) spero di non aver sbagliato a dartelo senza averlo prima testato :D ma leggendo l'inci mi era sembrato delicato :) speriamo :) grazie ancora per la bellissima giornata passata insieme :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che sarà un prodotto ottimo, anche a me è piaciuto l'inci :)
      Grazie a te... per tutto! :-*

      Elimina