mercoledì 16 marzo 2016

Novità PuroBIO - Marzo 2016

Buongiorno ragazze!
Come vi ho anticipato su Instagram e Facebook, il giorno del mio compleanno ho ricevuto un bellissimo pacco regalo da un'azienda che amo particolarmente: PuroBIO Cosmetics.
Avete già visto cosa conteneva questo meraviglioso dono, ma con questo post voglio parlarvi un po' più in dettaglio dei prodotti.




Come sapete, lo scorso febbraio PuroBIO ha lanciato diverse novità:
  • ombretti in formato refill;
  • 2 nuovi colori di ombretti in polvere: carta da zucchero e grigio;
  • palette magnetica;
  • i matitoni labbra n.24 rosa, n.25 marsala, n.26 vinaccio sono entrati in collezione permanente;
  • sono uscite due nuove matite contorno labbra: n.29 che si abbina a marsala e n.30 che si abbina a vinaccio.

I prodotti che senza dubbio mi sono piaciuti di più sono stati gli ombretti refill: conosco già la qualità e le performance di questi prodotti perché possiedo le palette che erano uscite in edizione limitata per Natale (ve ne ho parlato nel dettaglio qui): l'unica differenza riscontrata con i nuovi ombretti è solo in termini di packaging, perché il prodotto in sè è il medesimo.
Sono contentissima che PuroBIO abbia deciso di ascoltare le proprie clienti: molte ragazze, infatti, si lamentavano del fatto di non poter comprare gli ombretti singolarmente. Le palette, si sa, sono comodissime, ma spesso c'è qualche colore che non ci va proprio a genio: con la palette magnetica e gli ombretti refill possiamo dar spazio alla nostra fantasia creando e personalizzando la palette come meglio ci rispecchia.
Mi sono divertita molto a mixare i colori, e una combinazione che mi è piaciuta molto è la seguente, nei toni del blu:


Con le palette natalizie molte ragazze avevano notato che le cialdine fossero piccole (misuravano circa 20 mm di diametro), ma anche in questo caso PuroBIO ci coccola creando cialde molto più grandi: gli ombretti attualmente in commercio contengono 3,5 gr di prodotto e hanno un diametro di 30 mm.
Per fare un rapido confronto, posso dirvi che le cialde PuroBIO sono leggermente più piccole rispetto a quelle di Neve Cosmetics, queste ultime infatti misurano 36 mm di diametro. Non possiedo cialde Nabla, per cui non posso farvi un paragone con questo brand. 
[Dalla regia mi dicono che le cialde Nabla misurano 30 mm, esattamente come le PuroBio]
I due nuovi colori proposti dal brand sono molto belli ed originali: lo 09 carta da zucchero è un bellissimo azzurro chiaro shimmer con una punta di grigio all'interno che lo rende meno pastello e più sofisticato; il num.10 grigio mi fa letteralmente impazzire! Adoro il grigio sugli occhi perché trovo che crei definizione senza essere pesante e deciso come il nero, ed il fatto che sia completamente matt lo rende molto versatile. shimmer su tutta la palpebra mobile e il colore matt sulla piega per creare definizione. Confesso che il carta da zucchero non è un colore che sono abituata ad usare: per i miei occhi verdi prediligo il viola o il bronzo perché questa tonalità mi sembra che mi spenga un po', invece con grande sorpresa sia mia mamma che la suocera (che sono entrambe molto critiche) hanno detto che è un colore che mi dona molto e mi dà luce. Penso abbiano ragione, e che il problema sia solo mio perché non sono abituata ad usare (o ad osare!) questa tonalità.



La palette magnetica è molto bella esteticamente: troviamo un packaging in cartone bianco con fondo magnetico racchiusa in un secondo cartone sui toni del rosa col logo del brand.
La palette ha il fondo magnetico e contiene 8 cialde PuroBIO.

Chi mi segue da più tempo, saprà già che sono molto pignola riguardo al packaging, perché ritengo che sia un elemento importantissimo, tanto quanto il prodotto che va a contenere.
Eccomi, quindi, con le mie personalissime considerazioni:
  1. la palette vuota contiene 8 cialde, mentre gli ombretti proposti da PuroBIO sono 10. Domanda: dove conservo le 2 cialde restanti? O le tengo nelle loro confezioni originali (soluzione che non apprezzo, perché non amo avere ombretti mono sfusi, li trovo poco pratici), oppure devo acquistare una seconda palette vuota per riporli;
  2. la palette vuota ha il coperchio cartonato bianco, per cui per cercare un ombretto sono costretta ad aprirla, mentre se avesse il coperchio trasparente mi renderebbe la vita molto più semplice perchè vedrei subito i colori all'interno;
  3. il materiale con cui sono fatti i packaging degli ombretti e della palette è una sorta di cartone plastificato: bellissimo, ma molto scomodo. Con l'uso tendono a sporcarsi, e pulirli è praticamente impossibile perché restano macchiati (soprattutto con i colori più scuri);
  4. sia la palette che i refill non hanno la chiusura magnetica, per cui non buttate la fascettina in cartone che li avvolge, perché è l'unico strumento che abbiamo per tenere perfettamente chiuso il prodotto evitando che si apra all'interno di una trousse!


  5. in generale questi packaging in cartone mi sembrano poco robusti, ho decisamente preferito il vecchio packaging delle palette in edizione limitata natalizia.

Le matite rossetto sono favolose, e anche loro le conosco molto bene (ve ne ho parlato in modo approfondito qui) perché le avevo già apprezzate a Natale. Confesso che sono enormemente felice di trovarle nella collezione permanente perché i colori sono meravigliosi e stavo già iniziando a soffrire della "sindrome da abbandono" temendo di non trovarle più in commercio.  Il colore che porto con più disinvoltura è marsala (num.26), però mi piacciono tutte quante e le sfrutto in egual misura in occasioni differenti.


Affiancate a marsala e vinaccio nascono le matite contorno labbra: si tratta di matite molto morbide e precise che fanno durare molto di più il rossetto.
I colori sono perfettamente in tinta col rossetto proposto, ma usate in combo trovo che entrambe risultino più scure di circa mezzo tono rispetto al solo rossetto. 
Sono molto confortevoli e non seccano le labbra, ed i colori sono davvero pazzeschi, per cui vi consiglio di darci uno sguardo se, come me, amate le tinte forti con lunga durata.

Infine, piccolo bonus per me: si tratta dello struccante bifasico, prodotto a cui sono particolarmente affezionata e Silvia sapeva che avevo finito. Grazie! <3


Avete già provato le novità PuroBIO? Cosa vi ispira di più? Lasciatemelo nei commenti!

6 commenti: